Come ottenere la certificazione Made in Italy

Come ottenere la certificazione Made in Italy

Quando si parla di Made in Italy, si parla di un marchio che distingue i prodotti totalmente creati in Italia, dal progetto alla confezione.

Se storicamente la dizione Made in Italy era solo un modo per evidenziare, soprattutto da parte di turisti e stranieri, la provenienza italiana di acquisti in determinati settori notoriamente considerati di valore, oggi il Made in Italy è un vero e proprio marchio, regolato da una precisa legislazione, volta a difendere la qualità dei prodotti italiani.

A potersi fregiare di tale importante marchio sono soprattutto quattro settori storici della produzione italiana, noti anche come ‘le quattro A’, ossia il settore Agroalimentare, Abbigliamento, Automobili ed Arredamento.

L’importanza e la qualità del marchio Made in Italy sono riconosciute all’estero nei diversi settori, non solo quelli classici delle quattro A, ma anche nei segmenti dell’industria del vetro, delle maioliche, dell’oreficeria e di altri rami merceologici. Per tutelare le produzioni italiane da contraffazioni e falsi, nel 2009 è stata emanata una legge specifica, che definisce i requisiti per il riconoscimento del Made in Italy.

Tra le produzioni italiane più apprezzate, ci sono sicuramente i prodotti del settore agroalimentare, tra i quali spiccano soprattutto i prodotti da forno, i vini, i salumi e soprattutto le eccellenze regionali.

In Italia già diverse aziende si occupano di selezionare il meglio del Made in Italy per esportarlo e valorizzarlo all’estero, come   Make Italy Food Selection, un progetto che nasce dalla volontà di far conoscere al mondo le eccellenze enogastronomiche italiane, sottolineandone non solo la bontà al gusto, ma anche l’importanza culturale e storica.

Make Italy Food Selection, infatti, non è solo cibo, ma anche storia e cultura: con una selezione sempre aggiornata di gusti e tradizioni, Make Italy Food Selection offre anche un servizio di consulenza, per garantire scelte di prodotti appropriati ai gusti dei diversi mercati orientali ed occidentali.

Prodotti sempre nuovi quindi, perché Make Italy Food Selection, non offre solo le eccellenze della cultura tradizionale del mercato agroalimentare, ma anche le riletture in chiave moderna degli antichi sapori, per promuovere i prodotti artigianali e delle aziende locali nei mercati di tutto il mondo.